Perché il computer è lento?

Perché il computer è lento?

Perché il computer è lento? È una tua impressione o effettivamente il tuo computer sta diventando sempre più lento con il tempo? È in corso una specie di countdown alla sua disfatta? Scopriamolo insieme!

Sin dalla nascita del blog, vi abbiamo offerto articoli che vi permettessero di sfruttare al meglio la vostra connessione Internet e il vostro computer. Un percorso simile a quello che stiamo percorrendo sul nostro canale YouTube, su cui carichiamo un video ogni settimana a tema.

Per continuare la nostra tradizione, oggi andiamo a parlare di computer e rallentamenti, andando a individuare le possibili cause che si possono celare dietro questo problema.

Andiamo quindi a vedere perché il computer è lento e cosa si può fare a tal proposito.

 

 

Perché il computer è lento? HD vs SSD

 

HD vs SSD

 

Cominciamo parlando dei problemi da lato hardware (ovvero i componenti fisici) che possono essere una delle cause del perché un computer è lento.

Molte persone quando acquistano un pc fanno attenzione solo alla memoria RAM e quanti GB di Hard-disk sono compresi nel computer, ma un aspetto fondamentale per quanto riguarda la velocità del computer è proprio la tipologia di memoria di archiviazione.

Sebbene la maggior parte dei computer attuali dispongano di una memoria SSD, si trovano ancora dei modelli in giro che propongono degli HD con una grande capacità di archiviazione poiché costano meno.

Qual è la differenza tra HD e SSD? Nel primo caso il sistema accede ai dati archiviati e inserisce nuovi dati (velocità di lettura e scrittura, rispettivamente) tramite l’ausilio di un braccio meccanico che va a muoversi lungo l’HD fino ad arrivare nella posizione giusta.

Nel secondo caso, invece, troviamo dei microchip interni che permettono un accesso pressoché immediato e una maggiore velocità di scrittura.

Per darvi un esempio concreto della differenza tra i due sistemi, possiamo immaginare l’HD come una biblioteca: il responsabile deve correre su e giù per le scale per andare a prendere e rimettere a posto i libri. L’SSD è invece un archivio digitale con un motore di ricerca: al responsabile basta premere un tasto per avere immediatamente davanti a sé il libro che stava cercando.

Per quanto questa sia un’immagine pittoresca, sicuramente spiega il motivo del perché il computer è lento utilizzando un HD.

In particolare, installando il sistema operativo su un SSD piuttosto che un HD, vedremo un tempo di avvio di pochi secondi da una parte e addirittura di minuti (perché con il tempo diventerà ancora più lento) dall’altra.

 

Attenzione all’utilizzo che facciamo del computer

 

Computer con programmi

 

Perché il computer è più lento ora di quando l’ho comprato? Una domanda che ci siamo posti tutti. Il computer con il tempo tende a rallentare a causa del nostro utilizzo.

Uno degli aspetti fondamentali che causano un rallentamento all’avvio, ad esempio, è la presenza di applicazioni che partono automaticamente quando accendiamo il computer.

Mentre per alcune di queste è necessarie funzionare sin dall’accensione, altre rallentano inutilmente il computer e può essere utile disattivarle.

Per farlo su Windows:

  • Premi la combinazione di tasti CTRL + ALT + CANC
  • Nella schermata blu che appare, premere su “Gestione attività”
  • Nell’interfaccia che si apre a questo punto, premere sulla scheda in alto “Avvio”
  • A questo punto vedrai un elenco delle applicazioni che partono all’avvio. Lo “Stato” di ogni applicazione ti dirà se questa viene inizializzata all’avvio (Abilitato) o no (Disabilitato).

ATTENZIONE: se hai dubbi su cosa faccia una determinata applicazione, non toccarla. Potresti in questo modo rimuovere delle funzioni essenziali per il corretto funzionamento del computer.

Ma in questo modo potrai vedere una delle cause del perché il computer è lento: se ci sono decine di applicazione che sia avviano quando lo accendi, è normale che si senta un po’ “intasato”.

 

 

Perché il computer è lento? Non dimenticare il tempo

 

Perché il computer è lento?

 

Infine, un ultimo aspetto da considerare per quanto riguarda la velocità (e non solo del computer, ma anche di un tablet o di uno smartphone) è il tempo.

Anche utilizzando il nostro dispositivo nel modo migliore possibile, pulendolo regolarmente sia dal lato hardware (polvere), sia dal lato software (formattandolo ed eliminando i dati e programmi inutili), con il tempo questo diventerà obsoleto.

I programmi diventano anno dopo anno più pesanti ed esosi in termini di prestazioni, per questo ogni computer ha una data di scadenza non scritta da nessuna parte.

Seguendo però i consigli che abbiamo dato, potrai assicurarti di usarlo al meglio delle sue possibilità fino all’ultimo secondo.

 

Iscriviti alla newsletter del nostro blog.

Ogni venerdì un'email, gratis e senza pubblicità.

Siamo dentro a un computer?

2021-01-25 15:07:20

Computer: come scegliere quale comprare?
2021-01-18 11:00:00

Monitor Gaming: cosa significa?
2021-01-11 11:00:00

Gaming Chair: cosa cercare in una sedia?
2020-12-31 11:00:00

Perché il cellulare si surriscalda?
2020-11-19 11:00:33

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro