Mi serve una connessione da 1 Gbit/s?

Mi serve una connessione da 1 Gbit/s

Mi serve una connessione da 1 Gbit/s? Nell’ultimo articolo che abbiamo pubblicato nel blog abbiamo parlato della Fibra Ottica, facendo ancora una volta una distinzione tra la connessione tramite collegamento in rame e collegamento in fibra per poi parlare dell’effettiva necessità di una connessione ad alta velocità.

Oggi vorremmo espandere ulteriormente l’argomento: con l’arrivo delle nuove linee che permettono una velocità fino a 1 Gbit/s, molte persone si chiedono se sia il caso di effettuare questo passaggio o di rimanere con la vecchia connessione.

Nell’immaginario comune, infatti, spesso si associa una linea ad alta velocità a un uso particolarmente intenso di internet, ma non è detto che questo sia il caso.

Vediamo insieme.

Mi serve una connessione da 1 Gbit/s? Giochi e Film

Inutile negarlo: ci sono determinate persone che hanno bisogno di una linea stabile e veloce più di altre. Tra queste troviamo sicuramente chi si dedica ai videogiochi online e chi guarda i film in streaming nelle numerose piattaforme a disposizione.

Nel primo caso disporre di fibra ottica ci permette di ridurre il PING, ovvero il tempo di risposta tra i pacchetti di dati inviati dal server di gioco e quelli ricevuti dall’utente. Se questo dato è alto, il giocatore finisce per sperimentare il famoso lag: ovvero episodi in cui gli altri giocatori scompaiono o si ha delle enormi difficoltà a fare qualsiasi cosa all’interno del gioco.

Il che naturalmente può sfociare in frustrazione in un momento in cui in realtà dovremmo poter svagarci. Una connessione ad alta velocità è necessaria anche per vedere film in streaming: qualora la nostra connessione non sia potente abbastanza, infatti, assisteremo a episodi di buffering.

Con questo termine si intende quando il film o il video (parlando di Youtube) si ferma e appare la classica rotella di caricamento, poiché la velocità di visione è maggiore rispetto a quella di scaricamento dal server.

Non solo: qualora la connessione sia sufficiente a non causare problemi di questo tipo, potrebbe non esserlo per permettere una corretta navigazione su altri dispositivi durante la visione del film. Il che non è il massimo se si vuole evitare liti in famiglia.

Insomma: anche nel caso in cui noi stessi non si faccia un utilizzo intenso della rete, è sufficiente che in casa ci sia una persona che lo faccia per subirne tutti le penalità.

Vantaggi per tutti

Quindi, mi serve una connessione da 1 Gbit/s? Ci sono altre situazioni che ci spingono a passare a una fibra ottica anche senza utilizzare pesantemente internet, volendo fare un elenco:

• Maggiore stabilità: la fibra ottica è molto meno predisposta a subire cadute di linea e meno influenzata da eventi atmosferici. Mentre la vecchia ADSL ci faceva preoccupare ogni volta in cui arrivava un brutto temporale, la fibra permette di mantenere una connessione attiva e costante.

• Maggiore coerenza: c’è un limite alla velocità che può essere portata dal vecchio collegamento in rame e più persone sono collegate nella nostra zona, minore è la velocità che possiamo sperimentare. Per questo motivo con la fibra è possibile avere una velocità alta e costante, senza che essa dipenda dal giorno della settimana.

• Preparazioni per il futuro: la tecnologia e internet sta progredendo a velocità spaventose, è lecito dire che tra non molto non sarà più opzionale questo passaggio. Già oggi ci sono strumenti che hanno bisogno di una buona linea per funzionare nel modo ideale, come Smart TV con risoluzione 4K e assistenti vocali come Alexa.

• In caso di emergenze: la pandemia che abbiamo vissuto e che stiamo ancora sperimentando ci ha dimostrato quanto fossero arretrate molte condizioni lavorative e casalinghe. Smart working e lo studio da casa hanno spesso bisogno della fibra per il corretto funzionamento delle video chiamate e degli strumenti di lavoro.

Questi e molti altri: in realtà non ci sono svantaggi al passaggio alla fibra, per questo rimane una soluzione optata dalla maggior parte delle persone.

Lo sapevi? con ticinocom risparmi

Offriamo una moltitudine di prodotti e servizi di telecomunicazione.
Andrea Presenti

Andrea Presenti

Andrea Presenti, nato nel 21/04/1992, è uno scrittore tecnico pubblicitario che lavora nel settore dal 2016, dopo aver conseguito un corso di Scrittura Creativa presso la Scuola Internazionale di Comics. Ha collaborato con aziende di tutto il mondo per la stesura di testi ed è Lead Editor di Ticinocom dal 2019.
Internet è pericoloso?
2021-07-10 11:00:00

Qual è il social network più usato?
2021-07-05 11:06:18

Quante persone usano Internet?
2021-06-28 11:00:00

L’era dell’ottimizzazione
2021-06-26 11:00:00

Come Ha Cambiato La Comunicazione Internet?
2021-06-12 11:00:00

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro