Quante persone usano Internet?

Quante persone usano Internet? Quanto è diffusa questa tecnologia e in ogni parte del mondo viene usata allo stesso modo? Scopriamolo insieme.

Internet è stato al centro di numerose analisi e approfondimenti che abbiamo fornito sul nostro blog fino a questo momento. Abbiamo visto la sua nascita e i suoi pregi e difetti, ma la sua presenza è una tale costante che spesso ci dimentichiamo che non è lo stesso in tutto il mondo.

Quello che vogliamo offrirti oggi è quindi uno scorcio sull’era digitale: una panoramica di come l’uso di Internet si sia diffuso nel corso degli anni, di quanto è importante nella nostra vita quotidiana e di quali parti del mondo sono più legate a queste tecnologia di altre.

Ti proponiamo quindi un articolo ricco di curiosità, riportando le informazioni fornite dal Global Digital Overview di DataReportal stilato nell’aprile del 2021. Vediamole insieme!

 

 

Quante persone usano Internet?

 

Per rispondere a questa domanda, innanzitutto è necessario capire cosa si intende per “uso di Internet”. Infatti se si parla di connessioni e sfruttamento della tecnologia, anche una coppia anziana che effettua telefonate utilizzando un telefono VOIP usa Internet, senza aver mai acceso il computer.

In genere, come in questo caso, viene fatta una distinzione tra l’utilizzo di Internet in sé, dei telefoni cellulari (i quali non sempre si tramutano in navigazione sulla rete) e social network.

Con una stima di quasi otto miliardi di persone viventi (circa 7.85M), secondo DataReportal, almeno il 60% di questi utilizza Internet. Può sembrare un valore inferiore rispetto alle aspettative, ma considerato che ci sono luoghi nel mondo (molto popolati, tra l’altro) dove la rete non è così diffusa, i 4.72 Miliardi di utenti che usano Internet sono tantissimi rispetto al passato.

 

Quante persone usano Internet?

 

Solo nell’ultimo anno (che sicuramente ha spinto verso un approccio più digitale del solito) c’è stato un aumento del 7.6% degli utenti su Internet, con un incremento di 332 milioni in 12 mesi.

Siamo quindi quasi in cinque miliardi che passiamo parte della nostra giornata su Internet: arco di tempo abbastanza vario da persona a persona, ma che in media si assesta attorno alle 7 ore al giorno, divise tra servizi di streaming (che occupano l’arco di tempo maggiore), i social network (in seconda posizione) e lettura di articoli e notizie (sul podio in terza posizione, appena sopra i servizi di streaming musicali).

È indubbio, quindi, quanto sia importante Internet durante la nostra vita quotidiana, ma è lecito chiederci in quali parti del mondo, come abbiamo in detto in precedenza, sia diverso.

 

 

Dove è diffuso di più e di meno Internet?

 

Per trovare questa risposta è sufficiente scorrere fino alla quattordicesima delle duecento pagine di rapporto. Troviamo così le percentuali di adozione di Internet nel mondo, con il suo massimo e il suo minimo.

Non sorprende scoprire che la percentuale più alta si trova in Nord Europa, dove può vantare un 97%, seguita dal 93.3% nell’Europa Occidentale e il 90.4% in Nord America.

 

Quante persone usano Internet?

 

Nella parte opposta dello spettro, troviamo l’Africa Orientale dove la percentuale minima è del 24.4%, seguita dall’Africa Centrale con il suo 26.2% e l’Africa Occidentale con un 40.9%. Tristemente non sorprende che il Continente Antico sia anche quello più penalizzato nella diffusione di Internet e mentre alcuni potrebbero obbiettare che questo continente ha ben altri problemi da affrontare piuttosto che l’assenza dei social network, in realtà la storia è un po’ diversa.

Una diffusione capillare di Internet permette un accesso più facile alle informazioni e la cultura, entrambi aspetti che possono essere usati per innovare il territorio e migliorare la vita delle persone. Questa mancanza non fa che incrementare il dislivello tra questi paesi e quelli più ricchi.

In particolare, è impressionante vedere il 99% di adozione di Internet in Danimarca contrapposto al 20.6% dell’Etiopia.

Il report condivide numerose altre informazioni, tra cui il numero in milioni di persone senza accesso a Internet (che raggiunge il miliardo di persone nell’Asia Meridionale) e molto altro ancora, per questo vi invitiamo a visitare il link riportato a inizio articolo nel caso vogliate approfondire l’argomento (per quanto il tutto sia in inglese).

Internet, con le sue luci e le sue ombre, ha permesso alla società di raggiungere i collegamenti attuali e l’avanzamento tecnologico e scientifico di cui godiamo oggi, per questo è interessante analizzare come il suo rapporto con l’uomo sia cambiato nel tempo e di come esso non sia un bene scontato per chiunque.

Lo sapevi? con ticinocom risparmi

Offriamo una moltitudine di prodotti e servizi di telecomunicazione.
Andrea Presenti

Andrea Presenti

Andrea Presenti, nato nel 21/04/1992, è uno scrittore tecnico pubblicitario che lavora nel settore dal 2016, dopo aver conseguito un corso di Scrittura Creativa presso la Scuola Internazionale di Comics. Ha collaborato con aziende di tutto il mondo per la stesura di testi ed è Lead Editor di Ticinocom dal 2019.
Come è cambiata la nostra vita negli ultimi 25 anni?
2021-07-24 11:00:00

Accetteresti mai un microchip nel cervello?
2021-07-17 11:00:00

Internet è pericoloso?
2021-07-10 11:00:00

Qual è il social network più usato?
2021-07-05 11:06:18

L’era dell’ottimizzazione
2021-06-26 11:00:00

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro