Come avere Internet fuori casa?

Come avere Internet fuori casa?

Come avere Internet fuori casa? Possiamo fidarci dei Wi-Fi pubblici o esiste un’alternativa migliore? Parliamone insieme.

Nel mondo in cui viviamo, rimanere costantemente connessi a Internet è ormai diventata una necessità per la maggior parte delle persone. Le comunicazioni di lavoro, scolastiche, i contatti con gli amici e i propri cari spesso avvengono sempre usando la linea.

Motivo per cui, quando ci ritroviamo senza connessione, cominciamo a fare cose senza senso come andare su Google per scoprirne la causa, per poi ritrovarci di fronte a una schermata vuota poiché privi di una connessione funzionante.

Isterismo temporaneo a parte, la necessità di rimanere costantemente collegati è ciò che ci spinge verso una linea Internet a casa che possa rispondere perfettamente alle nostre esigenze, ma il problema può nascere quando siamo costretti a lasciare la nostra dimora.

Per chi è spesso in viaggio o fuori casa, infatti, è necessario trovare una soluzione alternativa che non ci scolleghi dalla rete.

Il problema che si viene a porre è infatti il numero limitato di GB inclusi in un contratto mobile, i quali possono svanire come neve al sole se utilizzati in modo intensivo.

Vediamo quali soluzioni abbiamo a nostra disposizione?

Come avere Internet fuori casa? Wi-Fi pubblico e SIM dati

Come avere Internet fuori casa?

Con la diffusione di Internet, sempre più realtà stanno mettendo a disposizione degli utenti dei punti di accesso Wi-Fi pubblici. Come è facile comprendere, questi punti permettono di utilizzare un Wi-Fi (spesso libero, talvolta dotato di password che viene fornita), il quale può essere condiviso da altri utenti nella stessa zona.

Purtroppo questa soluzione presenta diversi svantaggi: il primo è in genere la qualità della linea stessa. Infatti se pensiamo a una connessione Wi-Fi a cui sono collegate decine di persone nello stesso momento o di cui non sai il punto di emissione (e più sei lontano dal router, peggiore tende a essere la qualità del segnale), è facile che la velocità a cui possiamo navigare sia insufficiente.

Il secondo problema è legato alla sicurezza della linea: collegarsi a un Wi-Fi pubblico, di fatto, aumenta sensibilmente il pericolo di esposizione. Non sapendo chi altro sia collegato a quel punto di accesso, non è possibile difendersi da un possibile attacco alla propria privacy.

Quindi come avere Internet fuori casa? La soluzione migliore consiste nel portarsi la linea con sé.

Proprio per far fronte alla necessità sempre maggiore di una linea mobile non vincolata a un numero sparuto di GB di navigazione, oggi sono presenti sul mercato contratti che contengono al proprio interno centinaia di GB o addirittura una navigazione illimitata.

Potendo usufruire di un contratto di questo tipo, sarà possibile sfruttare questa connessione sia sul proprio smartphone (chiaramente), ma anche su un computer portatile utilizzando la funzione di tethering. Ovvero facendo diventare il proprio telefono un router a cui il proprio computer potrà collegarsi.

Utilizzare una propria connessione in questo modo ha diversi vantaggi: innanzitutto non sei vincolato geograficamente a una zona, quindi è l’ideale per coloro che sono in viaggio e devono lavorare in macchina o su un treno in cui il Wi-Fi non è disponibile.

Inoltre il punto di partenza del segnale è letteralmente a pochi centimetri dal punto di arrivo e non ci sono altre persone collegate nello stesso momento, il che si traduce in una velocità di connessione maggiore.

Infine, anche in termini di sicurezza sicuramente questa è l’opzione migliore a nostra disposizione.

Cambia ora a Ticinocom.

E tu, sei pronto a collegarti ovunque ti trovi? Che sia per lavoro, per scuola o semplicemente per essere sempre connesso, Ticinocom ti offre dei contratti mobile su misura. Fino a 200GB con chiamate e messaggi compresi con il contratto MOBILE L e Internet ILLIMITATO con il contratto TICINOCOM FREE!

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro