Le Migliori App per Bambini

Migliori App per Bambini

Quali sono le migliori app per bambini? Quando si parla di tecnologia ci sono molti detrattori che sottolineano come i tempi siano cambiati e come l’era moderna abbia alterato diversi aspetti della nostra quotidianità. Ne abbiamo parlato in un articolo precedente, in cui ci siamo chiesti in che modo la tecnologia abbia cambiato il mondo.

Queste voci si fanno ancora più forti quando si parla di bambini, in quanto molto spesso si assiste a un avvicinamento alla tecnologia già in giovane età e molti temono che possa essere deleterio per la salute fisica e mentale del bambino.

Oggi parleremo di questo argomento, andando a vedere alcuni pratici consigli per assicurare un sano utilizzo degli smartphone e tablet da parte dei nostri figli oltre a parlare delle migliori app per bambini.

Lo smartphone è pericoloso per un bambino?

Una domanda più che lecita ma sbagliata: lo smartphone è uno strumento e di per sé non è né negativo né positivo. Dato che solitamente permette di avere accesso a internet, allora è importante che ci si assicuri di mettere dei limiti all’utilizzo del telefono, così che i nostri bambini non possano navigare liberamente verso lidi non adatti alla loro età.

Per quanto riguarda le app, queste sono sicure?

Partiamo dal presupposto che qualunque sia l’operatore del nostro telefono (Android, Apple, Microsoft…) solitamente c’è una grande analisi prima di accettare un’app all’interno dello store, per questo è solitamente difficile scaricare contenuti nocivi alla salute di un bambino.

Il rischio più grande inerente l’utilizzo dello store da parte dei bambini è quello che facciano degli acquisti senza capire il valore dei soldi: succede più frequentemente di quanto non si pensi, situazioni nelle quali i genitori lasciano la propria carta di credito collegata alla store e questa viene predata dall’inconsapevole bambino che acquista applicazioni a pagamento.

Per questo è sempre bene impostare un sistema di protezione tramite password che richiede l’inserimento di un codice tutte le volte in cui il bambino proverà a effettuare un acquisto.

Attenzione: un rischio molto grande di questo tipo è quello degli acquisti in app. Molto spesso, infatti, un’applicazione viene promossa come gratuita ma è dotata di transazioni interne (comunissimo nei videogiochi) per questo la password ci proteggerà anche da queste.

Una volta appurato che lo smartphone può essere usato in sicurezza, vediamo insieme quali siano le migliori app per bambini.

Imparare con lo smartphone: le app per bambini

Nonostante l’odio verso la tecnologia di alcuni genitori, è innegabile che questa abbia permesso di fare passi da gigante nell’apprendimento e nel renderlo più accessibile alle fasce giovani di età.

Per questo oltre ai giochi, che possono servire a far passare un po’ di tempo ai nostri figli, ci sono delle app pensate proprio a sviluppare le facoltà mentali dei bambini, insegnando loro a leggere, scrivere, pensieri astratti e la geometria.

Savana Puzzle, ad esempio, è proprio una di queste applicazioni: i bambini potranno ricostruire i vari animali del continente africano, imparando il loro nome e sviluppando la concezione di spazio e figure abbinando le specifiche forme nel corpo dell’animale.

Crescendo è possibile offrire ai bambini applicazioni come Thinkrolls 2: la logica la fa da padrona, con una serie di rompicapi pensati per bambini dai 3 ai 5 anni.

Le migliori app per bambini si suddividono quindi in base alla fascia di età e al genere di sfida a cui vogliamo sottoporre i nostri figli: nessun esperimento, chiaramente, ma diversi modi per valorizzare le menti voraci dei bambini con esercizi divertenti e funzionali.

Da app del mondo letterario come quella de Il Piccolo Principe a soluzioni più tecniche come il Re della Matematica, a quelle più “favolose” come Little Fox Music Box.

Alcune di queste sono a pagamento, altre gratuite: con l’utilizzo della password, come abbiamo specificato in precedenza, spetterà al genitore in tutta sicurezza decidere se scaricare o meno un’app.

Lo sapevi? con ticinocom risparmi

Offriamo una moltitudine di prodotti e servizi di telecomunicazione.
Andrea Presenti

Andrea Presenti

Andrea Presenti, nato nel 21/04/1992, è uno scrittore tecnico pubblicitario che lavora nel settore dal 2016, dopo aver conseguito un corso di Scrittura Creativa presso la Scuola Internazionale di Comics. Ha collaborato con aziende di tutto il mondo per la stesura di testi ed è Lead Editor di Ticinocom dal 2019.
Perché devo tenere il telefono spento in aereo?
2020-11-30 11:04:01

Perché il telefono non si carica?
2020-11-23 11:00:15

Perché il cellulare si surriscalda?
2020-11-19 11:00:33

Cosa significa Telefono Ricondizionato?
2020-11-16 11:00:53

Le migliori app per fare, modificare e condividere foto
2020-10-08 11:00:00

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro