L’hosting del mio sito è scadente?

L’hosting del mio sito è scadente?

L’hosting del mio sito è scadente? Come faccio a capirlo? Devo davvero cambiare operatore? Parliamone insieme.

Un servizio di hosting può essere il nostro migliore amico durante la creazione di un sito Internet o il nostro peggior nemico: innumerevoli progetti online sono falliti poiché costruiti su server inaffidabili e tristemente talvolta non ci rendiamo neanche conto che l’hosting che abbiamo scelto è di pessima qualità poiché non siamo abituati ad alternative migliori.

In passato abbiamo visto che cambiare un servizio di hosting è piuttosto semplice, ma prima di avviare il trasferimento è necessario fare un altro passo: capire se è il caso di lasciare il proprio hosting o meno.

Se ti stai chiedendo se il tuo hosting è scadente, non temere: in questo articolo vedremo insieme i campanelli d’allarme a cui devi fare attenzione per determinare la qualità del tuo hosting.

 

Quanto è veloce il mio sito?

 

Ovviamente l’aspetto più evidente di un hosting scadente è la velocità di navigazione sul sito. È facile fare il collegamento: sito che si carica lentamente = hosting di pessima qualità.

Per quanto questo sia spesso vero, è necessario esserne sicuri per non correre il rischio di cambiare hosting e sperimentare lo stesso problema.

Infatti la lentezza di navigazione su un sito è data da tre fattori:

 

  • Velocità della connessione dell’utente
  • Qualità del server fornito dall’hosting
  • Pesantezza dei contenuti caricati sul sito

 

Per il primo aspetto è sufficiente far provare la navigazione a diverse persone per avere un valore medio, ma per verificare la velocità effettiva del server è necessario spogliarlo il più possibile di contenuti ed effettuare una prova.

Un sito costruito su WordPress, ad esempio, verrà fortemente condizionato dal tema scelto e la quantità di plugin attivi.

Una volta spogliato il sito degli elementi accessori, puoi usare il tool PageSpeed Insights di Google per verificare il tempo di caricamento del tuo sito.

Se la navigazione dovesse essere ancora lenta, l’hosting potrebbe star usando server ubicati lontani dall’utente, causando una velocità di navigazione ridotta. Per questo il consiglio è quello di scegliere un hosting che sfrutti server locali o comunque in Europa (se sei in Italia o Svizzera). Come Ticinocom, il quale usa solo server Svizzeri per il suo servizio di hosting.

Ricorda sempre che pochissime persone sono disposte ad aspettare il tempo di caricamento: secondo uno studio di Imperva Incapsula, il 7% degli utenti lascia il sito se questo non carica immediatamente, il 20% aspetta fino a un massimo di 3 secondi e il 35% fino a un massimo di 5. Questo vuol dire che, in media, se il tempo di caricamento è superiore ai 5 secondi, perderai il 62% dei clienti.

 

Il mio sito è down?

 

Un altro fattore determinante per la qualità di un hosting è la sua capacità di rimanere costantemente online. Naturalmente non stiamo parlando di momenti di down (ovvero in cui il sito è offline e inaccessibile) dovuto a una manutenzione ordinaria del server, ma di situazioni impreviste in cui l’utente non viene notificato precedentemente.

Anche questo è un evento molto comune nel caso di server economici ubicati in zone remote del mondo, poiché tendono a esserci più guasti e problemi. Ricorda che un sito che va offline causa un danno economico e di immagine al proprietario direttamente proporzionato al numero di volte in cui è down e per quanto tempo lo rimane.

Se noti diverse circostanze in cui il sito va offline, è opportuno pensare a un cambio di server per il tuo sito.

 

L’hosting spinge verso servizi bonus

 

Questo succede molto spesso con servizi di hosting gratuiti: per ottenere un guadagno, molto spesso queste soluzioni nascondono delle funzioni basilari dietro dei muri a pagamento, per questo opta sempre per un hosting in cui paghi una cifra fissa mensile o annuale e che non preveda pagamenti aggiuntivi a sorpresa.

Se credi che il tuo servizio di hosting non sia della miglior qualità, ti consigliamo di dare un’occhiata all’offerta hosting di Ticinocom, la quale comprende tre mesi di prova gratuita per toccarne con mano la qualità.

 

 

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro