Come creare un negozio online?

Come creare un negozio online?

Come creare un negozio online? Si tratta di un processo lungo ed elaborato o chiunque può trasferire la propria attività su Internet? Scopriamolo insieme!

Sebbene per molti il proprio negozio fisico e il contatto con i propri clienti sia un fattore irrinunciabile, non sempre è possibile vendere di persona i propri prodotti o servizi. Un negozio fisico ha costi associati, dipendenti da pagare e, come abbiamo tristemente scoperto nell’ultimo anno, non sempre può rimanere aperto.

O semplicemente desideriamo associare alla nostra attività fisica la vendita online, per arrivare a un pubblico maggiore senza dover dare delle commissioni a servizi come Amazon o eBay.

Ma come creare un negozio online? È necessario rivolgersi a una compagnia di sviluppo web e investire una grande quantità di denaro? Per quanto dei professionisti possano ottenere dei risultati fuori dal comune, oggi la creazione di un eCommerce (ovvero di un negozio digitale) è un qualcosa che chiunque può fare.

Te lo dimostriamo in questo articolo, in cui useremo due strumenti alla portata di tutti ovvero WordPress e WooCommerce. Sappiamo benissimo che esistono altre soluzioni per creare un eCommerce, ma questi due sistemi sono i più intuitivi e facili da comprendere.

Vediamo quindi quali sono i quattro passi da compiere se ti stai chiedendo come creare un negozio online.

 

 

1)     Nome e Dominio

 

Il primo passo è chiaramente quello di decidere il nome del tuo negozio online. Se hai già uno store fisico, non avrai problemi, altrimenti dovrai pensarci un po’ e verificare se il dominio associato (ovvero www.nomenegozio.com) sia disponibile.

Esistono molti domini diversi, dal classico .com a quelli nazionali come .it (Italia) o .ch (Svizzera), ma in genere è bene evitare quelli molto insoliti perché potrebbero far dubitare dell’affidabilità del tuo sito.

Una volta che hai scelto il nome e sei pronto/a a registrare il dominio, non ti resta che scegliere l’hosting adatto.

 

2)     Hosting

 

L’hosting è letteralmente un affitto: invece di pagare una stanza dove ubicare il tuo negozio fisico, quello che andrai a fare è noleggiare una porzione di server dove verrà ospitato il tuo sito. Il costo è ovviamente nettamente inferiore rispetto a quello di un negozio fisico e solitamente prevede un canone mensile che può essere pagato anche nella formula annuale.

Nella scelta dell’hosting, assicurati di optare per un provider che sia affidabile per non dover, poco dopo aver creato il tuo sito, affrontare tutto il processo di trasferimento che può essere molto tedioso, costoso e arrecarti danni di immagine.

Le cose importanti nella scelta di un hosting sono l’ubicazione dei server (più sono vicini, più sono affidabili e performanti), motivo per cui Ticinocom ad esempio utilizza solo server ubicati in Svizzera e la qualità dei suoi componenti interni.

Idealmente sarebbe ottimo provarlo prima di investire per un lungo periodo di tempo, infatti Ticinocom offre una prova gratuita di 90 giorni. È inutile acquistare un hosting ubicato in Asia se poi i clienti impiegheranno un minuto ad aprire il sito.

Scelto l’hosting e acquistato il dominio puoi passare alla creazione vera e propria del sito.

 

3)     WordPress

 

Molti hosting offrono l’installazione di WordPress inclusa al momento dell’acquisto o possono aiutare il cliente se ha difficoltà nell’installazione. In realtà accedendo alla dashboard sul sito del provider dell’hosting, spesso tramite un sistema chiamato CPanel, è possibile avviare l’installazione di WordPress scegliendo poche piccole impostazioni.

 

Come creare un negozio online? Con WordPress

 

Tra queste troviamo il nome del sito, i dati di accesso dell’admin e l’email a cui sarà legato il suo account.

Una volta creato il tuo sito con WordPress, potrai entrare al suo interno andando all’indirizzo www.nomedelsito.com/wp_admin e inserendo i dati di accesso che avevi scelto in precedenza.

WordPress è molto semplice da personalizzare: nella scelta del tema puoi impostare il comparto grafico e nella sezione Plugin puoi trovare valide aggiunte alle sue funzioni per personalizzare il tuo sito.

Tra queste troverai WooCoomerce.

 

 

4)     WooCommerce

 

Se WordPress è semplicemente una piattaforma su cui è possibile costruire un sito o un blog, WooCommerce permette di trasformarlo in uno store online. Il suo utilizzo è semplicissimo: non devi far altro che cercarlo nella lista dei plugin, installarlo e attivarlo.

 

Come creare un negozio online? Con WooCommerce

 

A questo punto ti apparirà un processo di personalizzazione in cui potrai impostare tutte le caratteristiche del negozio, tra cui:

  • La valuta
  • I metodi di pagamento
  • I metodi di spedizione
  • I plugin accessori
  • Altro

Fatto questo non dovrai far altro che creare i tuoi primi prodotti e le persone potranno procedere all’acquisto.

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro