Cosa ha inventato Galileo Galilei?

Cosa ha inventato Galileo Galilei?

Cosa ha inventato Galileo Galilei? E disse veramente “Eppur si muove”? E di quale invenzione ha perso la paternità poiché cieco? Scopriamolo insieme!

Quello di Galileo Galilei è sicuramente uno dei nomi più conosciuti non solo nel mondo della scienza, ma nella storia mondiale. La sua lotta contro la disinformazione e lo scontro con la Chiesa sono entrati nell’immaginario comune, tanto che oggi questo personaggio diventa protagonista di canzoni e di movimenti di protesta.

È arrivato quindi il momento di conoscere un po’ meglio il buon vecchio Galileo, cominciando da ciò che ha detto (o non ha detto) per arrivare poi a cosa ha inventato Galileo Galilei.

 

“Eppur si muove!”

 

Cosa ha inventato Galileo Galilei?

 

Cominciamo parlando proprio di una delle frasi più famose di sempre che molte persone attribuiscono a Galileo. L’immagine che tale affermazione ci dipinge nella mente è chiara: un Galileo sconfitto ma che continua a mostrare le zanne contro l’inquisizione e afferma un’ultima volta che è la Terra a muoversi nello spazio e non l’universo a girarle attorno.

Purtroppo, per quanto romantica questa frase possa essere, non ci sono prove che Galileo l’abbia detta veramente. In ogni cosa che ha inventato Galileo non c’è quindi questo aforisma, il quale sembra sia stato coniato dal giornalista Giuseppe Baretti nel 1757.

L’attribuzione di citazioni non corrette agli uomini del passato non è sicuramente una novità: talvolta questo viene fatto per strumentalizzare un personaggio famoso, altre volte c’è solo un tentativo di rendere più romantica la storia stessa.

Uno dei casi più eclatanti è la famosa frase che avrebbe detto Giulio Cesare a suo figlio adottivo Bruto durante la sua morte, ovvero: “Tu quoque, Brute, fili mi!”. Sebbene gli storici abbiano espresso pareri discordanti su questa affermazione, questo non ha fermato il mondo da immaginare questa scena con questa frase, anche grazie a letterati come William Shakespeare.

Ma, nonostante i falsi storici, Galileo ha davvero segnato la storia con le sue scoperte e le sue invenzioni.

 

Cosa ha inventato Galileo Galilei?

 

Cosa ha inventato Galileo Galilei?

 

Oltre a tutta la sua lotta a favore della verità, cosa ha inventato Galileo Galilei? Diverse invenzioni che oggi sono considerate di vitale importanza portano su di esse l’impronta di questo uomo di scienza.

Una delle prime invenzioni spesso prese in considerazione è la “Bilancetta”. Ispirandosi alla famosa storia di Archimede in cui l’uomo di scienza riuscì a determinare l’ammontare d’oro di una corona immergendola all’interno di una vasca d’acqua, Galileo creò una bilancia con un braccio e un filo di metallo. In base a quante volte le spire di metallo si allentavano, era possibile determinare il peso di un oggetto.

Ma questa non è che una delle tante invenzioni influenzate da Galileo: l’orologio a pendolo, infatti, sebbene sia stato brevettano da Christiaan Huygens nel 1656, fu reso possibile solo grazie agli studi dello scienziato che riuscì a teorizzare la regolarità del movimento del pendolo.

Se non fosse stato al culmine della sua vita e affetto da una condizione agli occhi, probabilmente sarebbe stato lo stesso Galileo a brevettare l’orologio.

D’altronde, però, sappiamo ormai da tempo che nel mondo della scienza si sta spesso in piedi sulle spalle di chi ci ha preceduto: cosa ha inventato Galileo Galilei grazie agli scienziati venuti prima di lui?

Il telescopio è uno strumento che ci ha permesso di studiare l’immensità dell’universo e sfuggire dai limiti della nostra Terra. Sebbene non sia stato propriamente inventato da Galileo, sicuramente egli riuscì a creare un prototipo fuori dal comune rispetto ai tempi, riuscendo a studiare la Luna e a scoprire quattro dei satelliti di Giove.

Altre invenzioni si ritrovano nel curriculum di Galileo, come ad esempio una forma di termometro ad aria, ma sarebbe riduttivo categorizzare quest’uomo di scienza solo come inventore. Galileo ha fatto la storia grazie alla sua capacità di pensare e alle sue lotte e sebbene il passato lo abbia bloccato dall’esprimere appieno le sue potenzialità, la scienza e la filosofia moderna devono molto a una persona che ha provato comunque a mostrare la luce della verità in un’epoca in cui regnava l’oscurità.

Lo sapevi? con ticinocom risparmi

Offriamo una moltitudine di prodotti e servizi di telecomunicazione.
Andrea Presenti

Andrea Presenti

Andrea Presenti, nato nel 21/04/1992, è uno scrittore tecnico pubblicitario che lavora nel settore dal 2016, dopo aver conseguito un corso di Scrittura Creativa presso la Scuola Internazionale di Comics. Ha collaborato con aziende di tutto il mondo per la stesura di testi ed è Lead Editor di Ticinocom dal 2019.
Le Invenzioni ieri, oggi e domani
2021-07-31 11:00:00

Spazio o oceani? Il futuro dell’esplorazione
2021-07-19 11:24:40

Chi è stato il primo uomo sulla Luna?
2021-07-12 11:00:00

La Pandemia ieri e La Pandemia Oggi
2021-07-03 11:00:00

Raggiungeremo l’immortalità con la Scienza?
2021-06-19 11:00:00

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro