Che presenza su Internet mi serve se ho un piccolo negozio?

Che presenza su Internet mi serve se ho un piccolo negozio?

È necessario un proprio sito Internet quando ho uno negozio che vende solo localmente? In che modo la mia presenza online può favorire il mio business?

Nel corso dei nostri approfondimenti sui modelli di business, abbiamo più volte avuto occasione di sottolineare l’importanza della propria presenza online, sia che questa si manifesti sui social network, sia nella forma di un proprio portale web.

Mentre ci sono realtà lavorative che operano su un grande territorio e che necessitano evidentemente di un buon piano marketing per il web, molto spesso le piccole realtà commerciali e gli artigiani non vedono questa necessità.

L’idea, infatti, è quella che Internet serva a due scopi: raggiungere utenti lontani da noi fisicamente e vendere un prodotto o un servizio online. Due funzioni che risultano superflue per una realtà commerciale locale, come ad esempio un negozio di alimentari o di riparazioni di telefoni.

Ma questo è vero?

 

Dovrei avere un sito Internet?

 

Per quanto sia condivisibile il pensiero che ci spinge a considerare Internet più importante per determinate realtà rispetto ad altre, questo non vuol dire che diventi completamente inutile in questi casi. Infatti ci sono aspetti universali da tenere a mente e in questa rubrica (in cui vi offriremo approfondimenti su diverse realtà lavorative), vedremo cosa è superfluo o meno.

Cominciamo parlando del sito internet: le opzioni sono molteplici. Se sei disposto a spedire i tuoi oggetti o di effettuare una consegna a casa, potresti valutare l’ipotesi di creare un tuo personale eCommerce, ovvero un negozio online in cui le persone possono pagare direttamente con la carta di credito (ottimo anche per prenotare un prodotto e passarlo a prendere di persona).

Sembra un processo lungo e complesso, ma in realtà oggi chiunque può creare un negozio perfettamente funzionante in poche ore con l’utilizzo di strumenti quali WordPress e WooCommerce.

WooCommerce, in particolare, permette di personalizzare radicalmente il tuo negozio online: potrai permettere al cliente di personalizzare il suo ordine con le quantità di prodotto che offri, potrai far chiedere preventivi nel caso tu sia un artigiano o prenotare visite nel caso tu riceva su appuntamento.

Esempi di piccoli negozi online:

 

  • Artigianato – Esposizione dei prodotti, richiesta di preventivo, acquisto online.
  • Negozio di alimentari – Prodotti disponibili/esauriti, possibilità di fare la spesa online.
  • Ferramenta – Catalogo dei pezzi (ottimo se accostato ad articoli che spieghino come risolvere i principali problemi con i tuoi prodotti).

 

Ma anche se non volessi vendere niente online, il sito può rivelarsi essere utile per la tua immagine: qui puoi parlare della storia del tuo negozio, le eventuali promozioni, la qualità dei tuoi fornitori e molto altro ancora.

In questo caso, sarà ancora più semplice: dopo aver creato il tuo sito con gli strumenti già citati, non dovrai far altro che aggiornarlo di periodicamente per ottenere tutti i suoi benefici.

Ricordiamo sempre che un sito internet è il biglietto da visita di qualsiasi business, grande e piccolo che sia. Fortunatamente per le realtà minori, è possibile sottoscrivere un contratto hosting affidabile e sicuro come quello offerto da Ticinocom con un piccolo investimento (poiché avranno bisogno di minori risorse).

 

 

Attenzione a Google My Business

 

Che presenza su Internet mi serve se ho un piccolo negozio?

 

 

Una lezione risaputa online è che tutti leggono le recensioni, anche quelle che non hanno senso di esistere. E una lezione meno conosciuta, ma che tanti imparano a proprie spese, è che quasi tutte le realtà commerciali sono a rischio “recensione”.

Magari non su TripAdvisor, ma hai mai provato a cercare un’attività commerciale su Google? Molto spesso, nella parte destra, appariranno alcune informazioni in sintesi, comprensive di foto e valutazione su cinque stelle.

Queste informazioni vengono inserite dagli utenti e confermate, ma il proprietario di un’attività può riscattarla e modificare alcune informazioni di base o comunque gestirla.

Fare questo si può rivelare essere più importante che mai: ci sono numerose realtà commerciali fortemente penalizzati dalle recensioni di persone che si sono presentate in orario di chiusura e se ne sono lamentate, solamente perché online era riportato un orario sbagliato.

Ricorda sempre questo: a meno che tu non sia l’unica attività del tuo tipo nel raggio di 50 chilometri, i nuovi clienti metteranno sempre a confronto il tuo negozio con quello dei tuoi concorrenti, per questo è bene fare di tutto per non partire svantaggiati in questo confronto.

 

Social network

 

Per quanto riguarda i social network, il discorso è simile a quello del sito internet: utilizzali e cerca di mantenerli attivi pubblicando almeno un post tutti i giorni.

Il concetto è sempre lo stesso: molti potenziali clienti cercheranno la tua attività nella zona (anche solo nuovi abitanti appena trasferiti) ed è compito tuo permettere loro di trovarti.

Certo, esistono portali secondari adibiti a ospitare negozi e affini, ma ricorda che le persone nutrono una fiducia più alta per i siti personali che portino il tuo nome e per i social network che sono abituati a utilizzare (anche in termini di indicizzazione vieni avvantaggiato con questi due strumenti).

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro