Come iniziare un blog? 5 Passi da seguire

Come iniziare un blog? 5 Passi da seguire

Vuoi sapere come iniziare un blog? Quali sono i passi da seguire per creare un blog di successo? E sai cosa è il “why”? Parliamone insieme!

Recentemente abbiamo affrontato questo argomento sul nostro canale YouTube, ma è arrivato il momento di raggiungere anche la nostra utenza del blog con un approfondimento scritto. Oggi parliamo di blog, della loro presenza online e di come crearne uno.

Infatti, molto spesso le persone hanno un’immagine distorta del blog: ci ricordiamo i tempi di MySpace e per molti un blog è solo una specie di diario digitale online.

Anche se esistono blog di questo tipo, essi possono offrire mille contenuti diversi: diario, approfondimento, news, articoli di vendita, racconti, poesie e chi più ne ha più ne metta.

Quasi tutte le realtà professionali e buona parte dei privati è in possesso di un blog per fini diversi, tanto su WorldOMeters è possibile vedere in tempo reale quanti articoli vengono pubblicati ogni giorno su WordPress (circa 10 milioni).

Una volta appurato che il blog è qui per rimanere, vediamo insieme quali sono i passi da seguire per iniziare il tuo blog.

 

 

1)     Come iniziare un blog: Trova il tuo Why

 

Questo è un passo essenziale nella creazione di un Blog, ma è importante qualunque attività tu inizi. Il “Why” (“Perché” in inglese) è la ragione per cui vuoi creare la tua piattaforma.

Può sembrare scontato, ma non lo è per niente: molte persone acquistano un dominio e un hosting senza riflettere pensando di poterlo adattare a qualunque scopo.

Ma un blog personale e un blog indirizzato alla vendita o all’affiliazione hanno delle specifiche iniziali ben diverse.

Determinare il tuo “why”, la tua “raison d’etre”, ti aiuterà a scegliere l’hosting corretto, un buon nome per il tuo dominio e capire l’impegno che questo progetto richiederà.

Infatti, mentre per un blog personale puoi pubblicare un articolo ogni quanto vuoi, per soluzioni più professionali dovrai necessariamente mantenere una certa frequenza e costanza.

Quindi, come iniziare un blog? Il primo passo è l’introspezione!

 

2)     Scegli il tuo dominio

 

Una volta individuato il tuo scopo, devi scegliere il nome del dominio. Questo sarà il volto del tuo sito e deve essere associato agli articoli che pubblicherai.

Anche in questo caso, c’è una grande differenza tra un blog personale e un sito finalizzato alla vendita: sebbene lo scopo in entrambi i casi sia quello di essere letto, se devi vendere un prodotto è essenziale attirare più persone possibile.

Non per niente i domini corredati di keyword (quindi le parole chiave che la gente tende a cercare su Google) costano di più. Esistono addirittura utenti che comprano domini scaduti così da poter sfruttare un sito che ha già un suo punteggio di autorità (dato dai motori di ricerca).

Senza entrare troppo nel complicato, scegli il nome del dominio in modo che rispecchi l’argomento di cui parlerai.

3)     Scegli il tuo Hosting

 

Anche questo è un passo fondamentale: idealmente l’hosting (ovvero il server sul quale verrà ospitato il tuo sito) è un qualcosa che una volta scelto non vuoi più cambiare per non dover affrontare tutto il processo di trasferimento del sito.

Per questo devi optare per un hosting che sia affidabile e che permetta una prova. Come l’hosting di Ticinocom, ubicato interamente in Svizzera e con 3 mesi gratuiti di prova.

A tal proposito potresti essere tentato da soluzioni gratuite o siti che ti permettono di creare un tuo blog online gratis. Sebbene questi tool possano permetterti di farti un’idea, non sono quasi mai consigliati per diversi motivi, tra cui:

  • Impossibilità di personalizzazione
  • Prestazioni di basso livello
  • Falsi gratuiti (vengono fornite funzioni essenziali a pagamento)
  • Impossibilità di monetizzazione
  • Molto altro

Queste possono verificarsi tutte o in parte, ma in genere è meglio non risparmiare sul proprio hosting.

 

 

4)     Scegli la piattaforma per il tuo Blog

 

Una volta che hai acquistato dominio e hosting, è arrivato il momento di scegliere una piattaforma su cui cominciare a scrivere. Tra le più usate troviamo WordPress, la quale è facilmente comprensibile anche per chi non ha mai gestito un sito ed è inoltre molto elastica.

Infatti, anche se nasce come piattaforma per blog, WordPress permette di mutare il proprio sito in un eCommerce (ovvero un negozio online) installando un plugin gratuito chiamato WooCommerce.

In questo modo potrai abbinare il tuo blog di affiliazione o vendita a un sistema di vendita di prodotti.

WordPress è la soluzione più usata per i blog di ogni tipo e per questo è quella che consigliamo anche noi.

 

 

5)     Come iniziare un blog: si comincia

 

La grande differenza tra un sito tradizionale e un blog è che, nel primo caso, una volta creato il sito hai finito il tuo lavoro (tranne per qualche aggiornamento qua e là). Nel caso del blog, invece, il tuo lavoro comincia in quel momento.

Infatti ora dovrai scegliere la frequenza di pubblicazione e se coinvolgere altri articolisti, scoprendo WordPress con tutte le sue funzioni integrate e plugin aggiuntivi.

La parola chiave in ogni blog è “costanza” e in futuro daremo dei consigli mirati per i blog più tecnici e di vendita.

Lo sapevi? con ticinocom risparmi

Offriamo una moltitudine di prodotti e servizi di telecomunicazione.
Andrea Presenti

Andrea Presenti

Andrea Presenti, nato nel 21/04/1992, è uno scrittore tecnico pubblicitario che lavora nel settore dal 2016, dopo aver conseguito un corso di Scrittura Creativa presso la Scuola Internazionale di Comics. Ha collaborato con aziende di tutto il mondo per la stesura di testi ed è Lead Editor di Ticinocom dal 2019.
100 Articoli sul Blog!
2020-12-07 11:04:20

Buon Compleanno Blog! – Anniversario su Ticinocom
2020-11-12 11:00:00

Quanto costa creare un sito internet?
2020-02-27 15:41:53

Nasce il blog di Ticinocom!
2019-11-11 10:33:59

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro