Quale offerta Internet Mobile scegliere?

Quale offerta Internet Mobile scegliere?

Quale offerta Internet Mobile scegliere? Come puoi assicurarti di spendere solo lo stretto necessario e non pagare dei servizi che non utilizzi? Scopriamolo insieme!

Il mondo della navigazione su telefoni e tablet è cambiato radicalmente nel corso del tempo: un tempo era talmente costoso navigare su mobile che non era raro ritrovarsi con delle bollette stratosferiche o scoprire con orrore di aver lasciato la connessione accesa per errore.

Con il progresso tecnologico, però, le cose sono cambiate tanto che alcune persone utilizzano il proprio contratto per mobile al posto di un collegamento tradizionale (soprattutto nei pochi posti dove la fibra ancora fatica ad arrivare).

Andiamo quindi a vedere gli elementi da tenere d’occhio quando si riflette su quale offerta Internet mobile scegliere.

Pensa a come userai il tuo telefono

Quale offerta Internet Mobile scegliere?

Il primo aspetto di fondamentale importanza è l’uso del telefono: la maggior parte dei contratti, infatti, cambia in base alle specifiche richieste di un utente.

Ad esempio, per una persona anziana che utilizzerà principalmente il telefono per ricevere chiamate, la soluzione ideale è un contratto che mette a disposizione un numero limitato di minuti/sms e qualche GB per poter ricevere le videochiamate. Un esempio di un contratto simile è MOBILE S, pensato proprio per chi fa un uso ridotto del dispositivo.

Una persona che lavora o che studia, invece, avrà bisogno di un traffico dati nettamente più alto. Mentre per la fascia più giovane la maggior parte delle comunicazioni avviene tramite un sistema di messaggistica istantanea (come WhatsApp o Telegram), per chi lavora è spesso necessario avere a disposizione un buon numero di telefonate incluse nel contratto. Per rispondere alle necessità di entrambi, è possibile optare per un contratto come MOBILE M, il quale da una parte offre 200GB di navigazione al mese e dall’altra fino a 1000 minuti e 3000 sms.

La storia cambia ulteriormente se si tende a uscire dal proprio paese con grande frequenza: in questo caso diventa essenziale poter navigare anche all’estero e poter usare il telefono con tutte le sue funzioni ovunque ci troviamo. Anche in questo caso è possibile optare per un contratto su misura.

Infine, c’è un’ultima categoria di cui è bene tenere di conto: quale offerta Internet mobile scegliere se non effettuiamo telefonate o mandiamo sms? Tenendo di conto che oggi è possibile effettuare chiamate tramite servizi Internet come Skype e WhatsApp, alcune persone potrebbero optare per una soluzione che offra dati illimitati ma priva di minuti inclusi.

Insomma: la scelta di un contratto deve essere fatta in base alle proprie esigenze, per essere sicuro di pagare solo quanto necessario e ottenere il meglio per il tuo telefono.

Di quanti GB ho bisogno?

Quale offerta Internet Mobile scegliere?

Molto spesso quando si arriva a decidere quale offerta Internet mobile scegliere, il giudizio finale viene effettuato in base al numero di GB a disposizione in ogni contratto.

Sebbene esistano ancora oggi delle compagnie che offrono dei contratti mobile con pochi GB di navigazione, questi difficilmente possono rispondere alle esigenze della navigazione moderna (a meno di utenti anziani o poco avvezzi al telefono, come abbiamo visto prima)

Tra la musica su Spotify, i film su Netflix e la navigazione tradizionale spesso è necessario optare per un contratto che offra centinaia di GB per non correre il rischio di ritrovarsi a metà mese senza dati a disposizione e dover aspettare due settimane isolati dal mondo.

Infine tenete d’occhio il budget: è sempre bene risparmiare dove possibile, per questo alcune compagnie (come Ticinocom) offrono degli sconti se alla sottoscrizione di un contratto Internet per la casa si richiede anche un contratto Mobile.

Cambia ora a Ticinocom.

Come e quanto puoi risparmiare scegliendo un diverso contratto mobile più adatto alle tue esigenze?

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro