Quando il computer non si accende: che fare?

Quando il computer non si accende: che fare?

Quando il computer non si accende: che fare? Dobbiamo per forza chiamare il tecnico o comprarne uno nuovo? Parliamone insieme!

Oggi parliamo di un problema che, purtroppo, può affliggere qualsiasi tipo di computer: desktop, laptop, da gaming, all-in-one e chi più ne ha più ne metta.

Non è necessaria una grande conoscenza elettronica per capire che se un computer non si accende, qualcosa non va. Anzi: proprio perché siamo abituati ad avere a che fare tutti i giorni con elettrodomestici e dispositivi a corrente, alla mancata accensione ci suona immediatamente un campanello d’allarme e sale la preoccupazione.

Purtroppo, talvolta è necessario l’intervento di un tecnico e la sostituzione di determinati componenti, ma quello che faremo oggi è escludere tutte le cause e capire quando il computer non si accende che fare.

 

Quando il computer non si accende: che fare dalla A alla Z

 

Cominciamo con il dire che ci possono essere tremila cause dietro una mancata accensione e, fortunatamente, la maggior parte delle volte basta un piccolo accorgimento per risolvere il problema.

Innanzitutto è necessario fare una distinzione: il computer si accende e non parte o non dà proprio segni di vita? Molto spesso, dopo aver premuto il pulsante di accensione, possiamo sentire il rumore di ventole ma sullo schermo non appare niente.

È necessario determinare in quale dei due casi ci troviamo, poiché le soluzioni (e le cause) sono diverse.

 

Il computer non dà segni di vita

 

Quando il computer non si accende: che fare?

 

Quando il computer non si accende, che fare? Se il dispositivo non dà alcun segno di vita, ci possono essere varie cause:

  • Al computer non arriva abbastanza energia – Le prese elettriche non sono mai abbastanza in casa, per questo può capitare che si colleghi il computer a una ciabatta. Qualora questo non dovesse accendersi, prova a collegarlo direttamente alla presa del muro o addirittura a cambiare presa, per essere sicuro che la causa non sia quella.
  • Il tasto posteriore è su OFF – Nei computer fissi, in basso si trova un tasto che spegne il computer e blocca l’accesso dell’energia elettrica durante l’assemblaggio o il trasferimento. Controlla che l’interruttore si trovi nella giusta posizione.
  • La batteria non funziona – Nei computer portatili, la batteria ha una durata di vita, dopo la quale questa tende a durare sempre meno e quindi a non funzionare più. Prova a collegarlo alla corrente per vedere se in questo modo si accende.
  • L’alimentatore è difettoso o rotto – Nei computer fissi, l’alimentare porta energia all’intero dispositivo: se questo non dà segni di vita, il cavo o l’alimentatore stesso potrebbero essere danneggiati.

Il computer si accende ma non parte

Se dopo aver premuto il pulsante, senti il rumore del computer che si avvia ma non arriva alcun segnale allo schermo, anche in questo caso ci possono essere diverse motivazioni e soluzioni:

  • Controlla bene tutti i collegamenti tra computer e monitor – Prova a cambiare la porta in cui è collegato, provare un cavo diverso e un monitor diverso per verificare che il problema non sia in uno di questi tre elementi.
  • Attento ai bip – Se all’avvio senti dei bip (uno solo è normale che si senta) potrebbe essere segnale che qualcosa non va.
  • Scollega tutte le periferiche – In particolare tutto ciò che è collegato alle porte USB: talvolta il computer potrebbe non partire perché subisce un’interferenza dalla periferica al momento del boot.
  • Problema dal lato software – Virus, malware e installazioni corrotte possono bloccare l’avvio del computer. Se riesci ad avviarlo in modalità sicura (Safe Mode) prova ad eseguire un ripristino a un punto precedente (utile in particolare qualora il problema si presenti a seguito di un’installazione).
  • I componenti sono difettosi o rotti – Chiaramente c’è anche questa eventualità: qualora uno dei componenti tra scheda madre, processore, RAM e SSD dovessero essere difettati, il computer non partirà. In tal caso, dopo aver escluso tutte le altre possibilità, è il caso di chiamare un tecnico.

Come vedi possono esserci numerose cause quando il computer non si accende: che fare, quindi? Un buon modus operandi è iniziare dalla soluzione più semplice e salire verso quelle più complicate.

Un po’ come in medicina, dove se hai un colpo di tosse non pensi immediatamente a un cancro ai polmoni. Inizia quindi con i cavi e prova a sostituire ciò che puoi.

Spesso, così facendo, eviterai di dover lasciare il computer da un tecnico.

Keine Nähere Details
Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro