Quando fu inventata la televisione?

Quando fu inventata la televisione?

Quando fu inventata la televisione? Chi è l’inventore dietro questa scoperta rivoluzionaria? E come è cambiata da allora? Parliamone insieme!

Nel nostro viaggio alla scoperta delle invenzioni che più hanno condizionato e condizionano la nostra vita quotidiana, oggi parliamo della televisione. Nel corso del tempo questo strumento è cambiato radicalmente, come avremo modo di vedere tra poco, ma non tutti sanno esattamente quando ha visto la luce o chi è l’inventore alle sue spalle.

Dopo aver parlato di radio e computer, non potevamo non completare questo trittico parlando della TV, quindi cominciamo con il nostro approfondimento.

 

La televisione ieri e oggi

 

La televisione sembra quasi una fenice: proprio nel suo momento più basso in cui sembrava che le sue ceneri si stessero spegnendo, è tornata a bruciare ed è tornata in vita.

È innegabile dire che i nuovi servizi di streaming e Internet abbiano messo in ginocchio il concetto classico di televisione.

Nonostante questa sia cambiata nel corso del tempo, la prova del web si è rivelata essere più difficile che mai. Tanto che la televisione oggi non ha sconfitto Internet, ma ha semplicemente abbracciato la sua esistenza.

Quando fu inventata la televisione, infatti, le sue potenzialità e il suo utilizzo erano molto diversi da ciò che avrebbe raggiunto in futuro.

Il numero di canali, il tempo di trasmissione, la tecnologia dietro il dispositivo: tutte cose che sono cambiate radicalmente (avremo modo di parlare dell’aspetto tecnico nel prossimo punto dell’articolo).

Oggi, come molte altre tecnologie che ci accompagnano nel corso della vita, anche la televisione è diventata “intelligente”. Proprio come i missili, sebbene la televisione abbia il potenziale di fare ancora più danni in base al suo utilizzo!

Le smart TV sono state la nuova linfa vitale nel settore delle televisioni, andando a prendere le funzioni di Internet e integrandole: Netflix stava mettendo in ginocchio il televisore che veniva sempre più lasciato nella polvere? La soluzione è stata semplicemente quella di inserire Netflix al suo interno.

Anche la Televisione 2.0 di Ticinocom è la rappresentazione di questa evoluzione, andando a integrare al suo interno funzioni che sono ormai imprescindibili per la maggior parte degli utenti.

Se l’evoluzione della televisione è innegabile, qual è stato però il suo punto di partenza?

 

Quando fu inventata la televisione?

 

Quando fu inventata la televisione?

 

Per comprendere quando fu inventata la televisione, è innanzitutto necessario fare una distinzione. Se stiamo parlando della televisione elettronica, infatti, da cui deriva quella moderna, dietro all’invenzione troviamo i nomi di diversi uomini e donne di scienza.

A gettare le basi nel 1897 troviamo J. J. Thomson, grazie a tre famosi esperimenti che condusse, ma il nome associato a questa invenzione è quella di Ferdinand Braun, il quale inventò una prima versione del CRT (ovvero il tubo a raggi catodici).

Potresti aver sentito già nominare questa tecnologia: esatto, il tubo catodico è la tecnologia utilizzata fino a inizi anni duemila dagli schermi (i famosi schermi pesanti e profondi).

Prima però della televisione elettronica, si trovava una televisione meccanica che avrebbe lasciato il posto alla prima tecnologia a partire dagli anni ’30.

Anche in questo caso ci sono diverse “B” nella storia della tecnologia, come Braun di cui abbiamo parlato prima. Da Alexander Bain nel 1843 a Frederick Bakewell nel 1851 fino a Edouard Belin nel 1921. Il nome associato maggiormente a questa invenzione è però quello di John Logie Bard: nel 1925, infatti, diede una dimostrazione pubblica che avrebbe sancito un punto di svolta nella storia di questa tecnologia.

Come spesso accade, è difficile dare una data precisa e un nome preciso dietro un’invenzione in quanto è sempre lo sforzo collettivo di grandi menti, ma è incredibile pensare a quanto si sia evoluta questa tecnologia nel giro di 100 anni e dei passi da gigante che sta compiendo negli anni 2000.

A dimostrazione del fatto che anche quando una tecnologia sembra aver compiuto il suo ciclo vitale, può sempre rinascere dalle proprie ceneri.

Keine Nähere Details
Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro