Perché il cellulare si surriscalda?

Perché il cellulare si surriscalda?

Se ti sei chiesto/a perché il cellulare si surriscalda vuol dire che anche tu, come tutti coloro che hanno avuto a che fare con la tecnologia, hai sperimentato uno dei problemi più comuni di questo mondo: la dispersione di calore.

Abbiamo accennato a questa problematica anche nell’articolo sullo spegnimento improvviso del computer, ma oggi lo andiamo a sviscerare più nel dettaglio e vedremo come si applica ai dispositivi mobile.

 

Perché il cellulare si surriscalda? Il Sole

 

Come era lecito aspettarsi, nel caso in cui ci si ritrovi tra le mani un cellulare incandescente, le cause possono essere molteplici. E spesso sono coesistenti, per questo è necessario conoscerle una alla volta.

La prima è quella più naturale: il sole. Chi guida molto d’estate e utilizza il navigatore dello smartphone, potrebbe aver assistito al suo spegnimento improvviso causato dall’eccessivo calore.

Alcuni sostegni infatti, come quelli che si ancorano al parabrezza, espongono il cellulare alla continua luce del sole. In un viaggio di media durata, questa esposizione potrebbe causare un surriscaldamento tale del telefono da causarne lo spegnimento.

Il sintomo più comune del surriscaldamento, infatti, dopo il calore stesso percepito con le mani è lo spegnimento del dispositivo, azione adottata per non danneggiarlo a causa dell’intenso calore.

Per questo è bene fare attenzione a utilizzare lo smartphone sotto il sole, poiché potremmo peggiorare il suo surriscaldamento già in corso.

 

Altre cause: la batteria

 

Anche nel buio più completo, però, il telefono potrebbe vedere aumentare la propria temperatura fino a livelli allarmanti. Quali potrebbero essere le cause? Queste sono tutte riassunte nella batteria.

È questo, infatti, l’elemento che si riscalda maggiormente nel tuo telefono durante l’utilizzo. Vediamo insieme alcuni aspetti che potrebbero peggiorare il suo surriscaldamento:

Perché il cellulare si surriscalda?

  • Utilizzo di troppe app in background – Negli smartphone moderni, ogni volta che apri una nuova applicazione, quella utilizzata in precedenza non viene chiusa, ma messa in background. Questo vuol dire che è necessario, di tanto in tanto, chiudere tutte le app aperte per dare un po’ di respiro al nostro telefono.
  • Attenzione alla luminosità dello schermo – Oltre a danneggiare i nostri occhi qualora la impostassimo a un livello troppo elevato, più lo schermo è illuminato, più questo appesantisce il lavoro della batteria (e la fa durare meno).
  • Che guaio la cover – Sebbene alcune cover per smartphone siano molto belle e funzionali, è necessario stare attenti che queste non impediscano la corretta dispersione del calore. Perché il cellulare si surriscalda? Forse la colpa è sua, prova a usare il telefono senza cover e vedi se ci sono differenze.

 

Perché il cellulare si surriscalda? Le soluzioni

 

Abbiamo visto come possiamo prevenire, in genere, il surriscaldamento del cellulare. Naturalmente ci possono essere cause più rare: la batteria può essersi deteriorata e deve essere cambiata (se si nota un gonfiore, più comune nei vecchi telefoni che nei nuovi smartphone).

Ma come possiamo raffreddare un cellulare in ebollizione? Ecco alcuni piccoli accorgimenti.

  • Spegni il telefono o mettilo in modalità aereo per un po’ di tempo.
  • Tienilo lontano da sole, dalle tue mani e le tasche (qualsiasi punto dove la dispersione del calore verrebbe rallentata).
  • NON METTERLO NEL FRIGORIFERO – Alcune persone cercano una soluzione veloce poiché hanno bisogno del telefono ma esporlo a un repentino sbalzo termico può causare condensa interna, la quale a sua volta può far scoppiare un piccolo incendio nel telefono.

 

Ora sai perché il cellulare si surriscalda: con dei piccoli accorgimenti e un po’ di pazienza sarà possibile evitare questo problema e potenziali danni al telefono stesso.

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro