Cosa significa Telefono Ricondizionato?

Se vuoi acquistare un nuovo smartphone, cercando su Internet ti sarai sicuramente imbattuto/a della dicitura “telefono ricondizionato”. Questa soluzione, infatti, è una delle preferite per chi cerca un nuovo telefono grazie al risparmio che permette all’acquisto, ma la domanda sorge spontanea: “Cosa è un telefono ricondizionato?”.

In questo articolo andremo a spiegare velocemente cosa sia un telefono ricondizionato, che differenza ci sia tra un telefono ricondizionato, uno usato e uno rigenerato e cosa dobbiamo fare prima di un acquisto.

Telefono Ricondizionato e Rigenerato: le differenze

Iniziamo con il dare una definizione di telefono ricondizionato: si tratta di un telefono usato che viene preso da un professionista (o addirittura la compagnia stessa di produzione), ne vengono sostituite alcune parti e venduto nuovamente a prezzo inferiore.

Tra il termine ricondizionato e rigenerato ci sono differenze? Dipende da chi lo utilizza: teoricamente il telefono rigenerato prevederebbe delle sostituzioni di hardware secondari come telecamera e schermo, mentre il telefono ricondizionato vede la sostituzione di tutti i componenti tranne della scheda madre.

Ovviamente questo in teoria: nella maggior parte dei negozi (fisici e online), questi due termini vengono utilizzati come sinonimi e per questo è necessario informarsi con attenzione su quali parti siano state sostituite prima dell’acquisto.

È facile vedere anche la differenza con un classico telefono usato: in questo caso si parla di un telefono usato in precedenza da un altro proprietario che viene messo in vendita così come è (tipo su Ebay) e che presenta tutti i difetti legati all’utilizzo.

I vantaggi di questa scelta

Perché una persona dovrebbe acquistare un telefono ricondizionato? D’altronde stiamo parlando di un acquisto importante, che spesso richiede un investimento di diverse centinaia di CHF.

Ci sono diversi motivi:

  • Il prezzo – Un telefono ricondizionato costa molto meno rispetto alla soluzione nuova e spesso non si notano differenze di qualità, in quanto tutti i componenti usurati o danneggiati sono stati sostituiti.
  • La disponibilità – Sul mercato ricondizionato è possibile trovare modelli spesso fuori mercato o esauriti.
  • La garanzia – Rispetto a un telefono usato su cui non si hanno sicurezze, un telefono ricondizionato spesso è accompagnato da una garanzia di un anno (che però deve essere specificata al momento dell’acquisto).

In genere un telefono ricondizionato è la soluzione ideale per chi non punta all’ultimo modello uscito, ma a quello precedente. Infatti è necessario che il telefono in questione si sia danneggiato e venga così rivenduto per trovarlo in mercato.

Nota dell’autore: io stesso ho acquistato il mio ultimo smartphone da un venditore specializzato in dispositivi ricondizionati e la mia esperienza è stata molto positiva.

Naturalmente è necessario prestare attenzione e rivolgersi solo a negozi accreditati e conosciuti: non fidatevi di un venditore senza feedback positivi su Ebay che promette un gioiellino dell’elettronica completamente ricondizionato a un prezzo estremamente competitivo.

Anche in questo caso stiamo parlando di una cifra alta (non è pensabile pensare di spendere 50 CHF per un prodotto come nuovo che originariamente costava 1000 CHF), per questo è necessario valutare con attenzione prima di effettuare un acquisto e non farsi condizionare dal pensiero: “Oh mio Dio, è un’occasione unica e irripetibile, non posso farmela sfuggire!”.

Ricorda che è proprio su questo elemento (in psicologia si chiama Principio di Scarsità) su cui si possono basare potenziali truffe.

Prodotto Scelto: |
Prezzo:
Torna Indietro